in

Come si imposta una strategia Web? Ecco come crearne una in 6 semplici passaggi

Come si fa a creare una strategia web? Una strategia è davvero necessaria?

Il problema con la maggior parte delle strategie web, sia che si stia progettando un nuovo sito da zero o una revisione del sito Internet, è che sono spesso visti come progetti “una volta e mai più”.

Questo crea un ciclo infinito di

-> (ri) lancio del sito Web -> il sito Web diventa obsoleto -> (ri) lancio del sito Web e così via.

Ma senza una solida strategia web, si rimane in questo stesso sterile ciclo di lancio e abbandono.

Certo, potresti aggiornare il sito di volta in volta con nuovi prodotti o notizie aggiornate, ma non avendo una strategia, il sito continuerà a languire e resterà bloccato in questo ciclo infinito.

Una strategia web è, in sostanza, una road map che ti porta da dove sei, a dove vuoi essere.

Più che un semplice “to-do-list” (elenco di cose da fare) o “checklist” (elenco di controllo), è più una serie infinita di passaggi che consentono cambiamenti e correzioni di rotta man mano che la tecnologia avanza. Oltre all’aspetto tecnologico, c’è anche la sottile linea tracciata dal comportamento dei clienti: in che modo i cambiamenti nel mondo intorno a noi influenzano il modo in cui facciamo acquisti, navighiamo, passiamo il tempo online? Una buona strategia web comprenderà tutto questo e e non solo.

Quindi, come si fa a creare una strategia web che non solo farà crescere il tuo sito Internet ma romperà quel ciclo chiuso: “una volta e mai più”? Ecco 6 consigli per sviluppare una strategia web che funzioni!

  1. Stabilisci obiettivi raggiungibili
  2. Sii determinato sui miglioramenti
  3. Crea un piano di manutenzione continua
  4. Stanzia un Budget per gestire gli imprevisti
  5. Prova, traccia e misura
  6. Analizza i dati, ma non dimenticare il lato umano

Vediamo nel dettaglio la costruzione di una forte strategia web:

1. Stabilisci obiettivi raggiungibili

strategie obbiettiviIl primo passo è uno dei più importanti. Definire degli obiettivi raggiungibili, per quanto riguarda la strategia web, ha in realtà 2 significati:

  • ti aiuta a dare alle tue idee una forma concreta
  • e può effettivamente modellare il tuo modo di progettare, o ridisegnare, vari elementi del sito Internet, al fine di raggiungere meglio i tuoi obiettivi.

Sia che tu stia creando un sito con molti contenuti testuali, come un blog o uno spazio più orientato all’aspetto visivo, avere obiettivi in linea con il tuo sito, ti consentirà di riversare il tuo talento creativo, e la tua capacità di sviluppo, nella progettazione e nell’integrazione di aspetti utili a migliorare l’esperienza d’uso del tuo sito: la creazione di una situazione” win-win”, cioè di vantaggio reciproco per te e il tuo sito.

Hai letto questo?  A/B Testing: tutti lo conoscono ma nessuno lo usa. E' incredibile quel che si può fare con l'A/B Test

2. Sii determinato sui miglioramenti

strategie web: determinatoI miglioramenti sono importanti in ogni strategia web. Potresti accontentarti di ottenere abbonati o attirare un buon numero di clienti a un prezzo ragionevole, ma cosa succederebbe se potessi fare di meglio? I miglioramenti possono significare tutto ciò che può avere un effetto percepibile sul tuo Tasso di Conversione: dalla scelta di un Web Designer Professionista, alla semplice rimozione di una form che gli utenti non stavano compilando in ogni caso, oppure potresti impegnarti per avere delle pagine meglio ottimizzate per Google affidandoti ad un esperto in SEO, o magari l’introduzione di una chat per interagire direttamente con gli utenti.

Creare queste ipotesi e apportare questi miglioramenti, nel tempo ti mostra anche cosa sta funzionando e cosa non va con il tuo pubblico target (A/B Testing). Avrai bisogno di queste informazioni per far si che il tuo sito Internet, tutte le iniziative di marketing e le campagne che lo circondano, continuino a crescere.

3. Crea un piano di manutenzione continua

strategie web: miglioramentiMolti siti Web diventano obsoleti semplicemente perché non sono stati programmati piani di manutenzione. Sappiamo come le cose cambino in fretta nella rete: la tecnologia e le tendenze avanzano velocemente, e qualsiasi responsabile di un sito Internet che lo ignora lo fa a suo rischio e pericolo. Nel caso di un sito WordPress personalizzato, è necessario aggiornare plug-in, add-ons e servizi, aggiungere nuovi elementi e così via.

Ognuno di questi elementi non significa necessariamente una ristrutturazione completa del sito. Spesso le aziende ritengono che sia necessaria una revisione completa del sito Internet solo perché improvvisamente vogliono integrare tante nuove cose contemporaneamente, anziché integrarle nel tempo man mano che queste diventano disponibili, o quando è intelligente farlo.

4. Stanzia un Budget per gestire gli imprevisti

strategie web: imprevistiQuando pianifichiamo strategie web, non ci chiediamo se una cosa accadrà, ma quando. Mettendo da parte una piccola parte del budget, per far fronte a queste incertezze, non solo potrai contenere l’inevitabile caduta nella eventualità di shock simmetrico (come sta accadendo in questo periodo), ma sarai anche in grado di reagire alla tempesta nel caso in cui ci siano emergenze che devono essere affrontate, anche se sono fuori dal tuo controllo.

Hai letto questo?  Come il COVID-19 cambierà per sempre andare a cena al ristorante: menu digitali e pagamenti no-touch

5. Prova, traccia e misura

strategie web: misuraTestando, monitorando e misurando l’impatto delle migliorie apportate al tuo sito, puoi conoscere i dati che determinano il modo in cui i tuoi clienti, anche potenziali, interagiscono con il tuo sito.

Ciò ti consente non solo di prendere decisioni più consapevoli sulla direzione da prendere con il tuo sito, ma ti consente anche di identificare eventuali strozzature che potrebbero frenare l’esperienza d’uso dell’utente; e scoprire il percorso del cliente in modi che potresti non aver previsto.
Solo monitorando, per esempio ricorrendo all’A/B Testing per ottenere informazioni preziose sul comportamento dei visitatori, potrai scoprire eventuali problemi del server, o un processo di check-out ingombrante. Tutte cose che non sapresti mai se non testando, tracciando e misurando.

6. Analizza i dati, ma non dimenticare il lato umano

Una volta che inizi ad analizzare i dati, è facile fare affidamento interamente sul dato statistico prima di implementare eventuali modifiche. Ma essere troppo attaccato ai dati può anche essere un fattore negativo per la tua strategia. I dati impiegano tempo per entrare e averne abbastanza per poter prevedere modifiche vincenti può richiedere ancora più tempo.

C’è anche un lato dannatamente umano, che è bene non dimenticare che nella tua ricerca di potenziare il tuo sito. Dalla reattività del servizio clienti, alla cortesia della live chat e del servizio telefonico. Troppo spesso, la strategia di un sito Internet viene ingarbugliata nella sola parte “web” senza molta attenzione al “lato umano” del servizio.

Forse alcuni di questi elementi di Strategia per il Web ti sembreranno scontati adesso che li hai letti. Ma ti assicuro che seguendo questi passaggi nello sviluppo della tua strategia web, non solo ti posizionerai a miglia di distanza rispetto ai tuoi concorrenti, ma creerai anche una migliore esperienza d’uso dei tuoi utenti, progettata per deliziare e stupire, aumentando il numero di visite ripetute. Eliminando i tempi di inattività e i costi di un revisione completa del sito Internet.

What do you think?

Written by Mauro

smartworking: lavorare da casa

Chi ha detto che lo Smart Working è complicato? La gestione dei lavoratori a distanza

Mai sentito parlare di Mozcast? Tracciare e monitorare gli aggiornamenti dell’algoritmo di Google